Torta con ganache di fragole




Questa torta è nata dopo un giretto nel carinissimo negozio "Love Cake" di Pavia (lo trovate su facebook come Nonsolocucina).
Sono entrata per prendere solo due cose, e mi sono ritrovata a chiaccherare con la gentilissima proprietaria per oltre mezz'ora.
Mi ha consigliato una fantastica ricetta da utilizzare sia come copertura per le torte, che come farcitura o frosting per i cupcake. E' una crema a base di cioccolato bianco e mascarpone, che una volta in frigo rassoda bene, ed è un'ottima alternativa alla crema al burro meringata (molto buona). 
Si stende bene e anche con la sac a poche mantiene benissimo la forma.
Inoltre, mi ha fatto conoscere dell'ostia alimentare decorata, o wafer paper, della Saracino, molto versatile per decorare dolci, biscotti, torte, ecc. Io l'ho usata applicandola su dei biscottini fatti con una sablè al cocco che ho preparato per un altro dolce.
Uscita da quel negozio volevo subito provare queste novità, così ho pensato di realizzare una tortina ricoperta con la crema al cioccolato e mascarpone, farcita con una ganache al cioccolato bianco e fragola di Montersino (profumatissima!), e decorata con dei biscottini che richiamano gli ovetti, così da portarla al pranzo di Pasqua.
Per l'impasto della torta ho usato questa ricetta, molto semplice e veloce, si mantiene anche umida consentendo di evitare una bagna.
Ne è nata una torta il cui profumo di fragola si sentiva anche prima di tagliarla, fresca e buonissima.



Ricetta torta per due stampi da 18 cm

267 g zucchero
200 g di uova a temperatura ambiente
173 g di olio di semi di arachidi
173 g di acqua o pari peso di succo d' arancia
335 g di farina
10 g di lievito
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
buccia grattugiata di un limone
1 pizzico di sale

In una ciotola mescolare con una frusta le uova e lo zucchero, aggiungere l'olio, l'acqua, la buccia di limone, la vaniglia e il sale.
Unire la farina setacciata con il lievito e mescolare finchè non ci sono più grumi.
Foderare il fondo di due stampi con carta forno, ungere i bordi antiaderenti col burro e versare l'impasto nelle due tortiere dividendolo in parti uguali.
Cuocera a 180° per circa 40/45 minuti, facendo la prova stecchino.
Appena cotta togliere le torte dagli stampi e capovolgerle su una griglia a testa in giù per schiacciare la cupola che si sarà formata.
Quando si saranno raffreddate avvolgere con pellicola e fare riposare in frigo per 24 ore prima di tagliarle.

Ganache alla fragola

350 g di purea di fragole
350 g di cioccolato bianco
4 g di gelatina in fogli

Ammollare la gelatina in acqua fredda.
Scaldare la purea di fragola fino a farla arrivare quasi al bollore. Aggiungervi la gelatina strizzata, farla sciogliere e unirvi il cioccolato a pezzi.
Mescolare fino a completo scigolimento, coprire con pellicola e fare riposare una notte in frigo.

Crema cioccolato bianco e mascarpone

200 g di cioccolato bianco
50 g di burro
300 g di mascarpone

Sciogliere il cioccolato al microonde alla massima potenza a intervalli di 30 secondi, mescolando fra una fase e l'altra, o a bagno maria. Fondere il burro e unirlo al cioccolato.
Aggiungere il mascarpone e montare con una frusta, la crema si gonfierà un pochino. Non andare oltre per non far spuntare i grumi.
Usare subito per stuccare la torta.

Pasta sablè al cocco

125 g di burro
120 g di zucchero
280 g di farina
50 g di farina di cocco o cocco rapè
1 uovo

Lavorare il burro morbido con lo zucchero, aggiungere l'uovo con il sale e fare assorbire.
Unire la farina con la farina di cocco e formare un composto compatto.
Stendere la pasta fra due fogli di carta forno a uno spessore di 4 mm e fare riposare in frigo per due ore.
Coppare con la forma desiderata, io ovale, e cuocere a 160° per circa 15/20 minuti, fino a doratura.

Composizione

Tagliare le cupole dalle torte e dividere ogni tortina a metà.
Farcire i 3 strati che otteremo con la ganache alla fragola, avvolgere con pellicola e far rapprendere per circa 1 ora in frigo.
Ricoprire la torta con la crema al cioccolato e mascarpone. Io ne ho colorato una parte con un colorante rosa in gel per creare due tonalità. Con la crema rosa ho ricoperto la parte superiore, con la crema bianca il resto.
Decorare con dei ciuffetti di crema e conservare in frigo per far indurire.
Nel frattempo ritagliare l'ostia con la stessa froma dei biscotti, inumidire ogni biscotto con un poco di acqua e far aderire l'ostia.
Prima di servire decorare con i biscotti e fragole fresche.



2 commenti:

  1. Ciao! Che bella questa torta! A che temperatura del ciocco bianco aggiungi il mascarpone? Grazie e complimenti!

    RispondiElimina